Novità

Massey Ferguson MF 6700 S Stage V - Machine of the Year 2020

Massey Ferguson, marchio mondiale di AGCO (NYSE:AGCO), è lieta di annunciare che la nuova Serie MF 6700 S Stage V è stata nominata Machine of the Year 2020 in occasione della fiera Agritechnica di Hannover, conquistando il gradino più alto del podio nella categoria dei trattori a media potenza.

Thierry Lhotte, Vice Presidente e Direttore Generale, Massey Ferguson Europa e Medio Oriente, si è detto emozionato per la vittoria di questo importante riconoscimento.

“Questo premio riconosce l’impegno profuso da tutto il personale di Massey Ferguson a Beauvais che, con le proprie competenze, ha contribuito a creare trattori innovativi, economici e facili da utilizzare. È stato questo team a ideare il concetto di trattori a elevata potenza a quattro cilindri e a svilupparlo raggiungendo i 200 CV.”

“La nuova Serie MF 6700 S amplia ulteriormente questo concetto. Compatte, dotate di un eccezionale rapporto peso/potenza e di un angolo di sterzata estremamente ridotto, queste macchine coniugano le massime performance a un’economia ottimale”, ha aggiunto.

Per assicurare che i nuovi trattori MF 6700 S offrissero non solo prestazioni migliori, ma un costo di proprietà contenuto, Massey Ferguson ha fatto ricorso alle tecnologie più avanzate e a progettazioni collaudate.

I cinque modelli, con potenze comprese tra i 135 e i 180 CV, montano tutti il sistema EPM (Engine Power Management) che consente di erogare fino a 20 CV aggiuntivi. Con 200 CV, l’MF 6700 S è il trattore a quattro cilindri più potente del mondo. Grazie all’avanzato sistema post-trattamento “All-in-One”, che non richiede alcuna manutenzione, i motori risultano conformi alle severe norme Stage V.

L’unica modifica interessa il catalizzatore di fuliggine, mentre l’intero dispositivo è montato all’esterno in modo da non interferire con l’ottima visibilità offerta dal cofano slanciato. Il tubo di scarico, di fatto, è più sottile rispetto a prima.

Le operazioni di manutenzione sono semplici e lineari, riducendo i costi operativi e allungando gli intervalli tra gli interventi (cioè 600 ore per il motore e 1.800 per la trasmissione). Il nuovo sistema di regolazione automatica della punteria idraulica abbatte ulteriormente i costi, eliminando ogni necessità di manutenzione con un risparmio di 1.950 € su 2.400 ore.


da sinistra a destra – Eric Hansotia – Senior Vice-President, Chief Operating Officer AGCO Corporation, Francesco Quaranta, Vice-President Sales & Marketing Massey Ferguson EME, Thierry Lhotte, Vice-President & Managing Director Massey Ferguson EME, Torsten Dehner – Senior Vice President & General Manager, AGCO EME (dal 1° gennaio 2020), Francesco Murro, Director Marketing Massey Ferguson EME Su tutti i modelli MF 6700 S Stage V è possibile specificare la trasmissione a variazione continua (CVT) Dyna-VT o la nuova trasmissione Dyna-6 Super-Eco, ultima versione dell’apprezzata trasmissione semi-powershift, che consente ai trattori di raggiungere fino 40 km/h su strada ad appena 1.500 rpm, con un notevole risparmio di carburante.

La trasmissione Dyna-VT assicura un controllo ottimale, permettendo agli operatori di impostare la velocità di avanzamento desiderata per qualunque regime motore, massimizzando la produttività, aumentando l’efficienza e migliorando la qualità del lavoro. Il funzionamento avviene in modalità operative facili da regolare, per adattarsi a tutte le operazioni e condizioni. La nuovissima versione Super Eco abbassa ulteriormente i consumi di carburante, consentendo di raggiungere i 40 km/h su strada ad appena 1.450 rpm.

Il nuovo terminale touch-screen da 9" Datatronic 5 di Massey Ferguson è standard nei modelli Exclusive e in opzione nei modelli Efficient. Questo intuitivo terminale ISOBUS compatibile funziona in modo analogo a un tablet, permettendo agli operatori di accedere alle impostazioni e modificarle in modo facile e veloce.

Oltre ad assicurare un controllo totale del trattore e degli attrezzi, Datatronic 5 può essere ampliato e trasformato in una suite completa per l’agricoltura di precisione con MF Guide, MF Section Control e MF Rate Control.

Sui modelli Essential ed Efficient è invece disponibile il sistema Fieldstar 5 che utilizza lo stesso intuitivo terminale touch-screen ISOBUS compatibile ed è anch’esso in grado di eseguire l’intera gestione di MF Technologies.

MF Connect migliora ulteriormente l’affidabilità e i tempi di attività grazie al trasferimento di dati in tempo reale che consente ai concessionari, previa autorizzazione del cliente, di fornire assistenza in remoto, segnalando su smartphone, tablet o computer l’eventuale necessità di interventi di manutenzione preventiva. Il sistema consente inoltre ai proprietari di gestire le operazioni in modo più efficace, contribuendo a migliorare l’efficienza operativa.